Centro Antiviolenza

0
171

Telefono Rosa di Treviso: le attività

Il Centro Antiviolenza Telefono Rosa di Treviso ODV per il supporto e l’accompagnamento alle donne vittime di violenza di genere ha nella sua organizzazione interna un gruppo di operatrici esperte con competenze professionali, quali: counselor all’accoglienza, psicologhe – psicoterapeute, avvocate civiliste e penaliste, commercialiste.

L’attività si caratterizza per i seguenti servizi che sono gratuiti:

• Colloqui di accoglienza e prima informazione

• Consulenza informativa legale

• Consulenza psicologica

• Consulenza con le commercialiste

• Gruppo di Auto Mutuo Aiuto

• Rete con i servizi del territorio

• Prevenzione e sensibilizzazione negli istituti scolastici e nel territorio

ACCOGLIENZA E PRIMA INFORMAZIONE

Alla donna viene fissato un primo appuntamento presso la sede del Centro Antiviolenza. Questo colloquio, particolarmente delicato, è basato soprattutto sull’accoglienza, l’ascolto e il dare informazioni. Viene effettuata la Valutazione del Rischio e si articola in: comprensione e chiarificazione della richiesta; orientamento della donna vittima di violenza verso i servizi offerti dal Centro più attinenti alle sue esigenze (consulenze psicologiche, informazione legale ed economica; sostegno e accompagnamento ai servizi del territorio quali le Forze dell’Ordine e i Servizi sociosanitari).

Viene tenuto da operatrici preparate con specifica formazione sulla metodologia dell’accoglienza. Massima riservatezza e gratuità.

CONSULENZA PSICOLOGICA

La consulenza psicologica e il percorso psicoterapeutico di sostegno, effettuate da psicologhe e psicoterapeute con formazione specifica sulla violenza, è volta a ricostruire il vissuto portato dalle donne per aiutarle a ridefinire e nominare la violenza in un’ottica di cambiamento, far emergere i punti di forza e individuare strategie di superamento o fronteggiamento riguardo la propria situazione. Si prevedono almeno tre colloqui. La psicologa-psicoterapeuta si configura anche come sostegno prolungato nel tempo che aiuta la donna a ricostruire il proprio percorso di vita, riscoprire nuove risorse, individuare un nuovo progetto personale che riduca lo stato di disagio, migliorare la qualità esistenziale e favorire la partecipazione alla vita sociale. Parole chiavi sono: crescita della consapevolezza identitaria e valoriale, capacità di elaborazione dei vissuti, attivazione di percorsi di “empowerment”, ovvero acquisizione di autostima e di autonomia. Il percorso viene concordato e definito con la donna.

CONSULENZA LEGALE

La consulenza informativa legale, effettuata da avvocate esperte sui temi del diritto civile e penale, fornisce un primo approccio di orientamento in relazione alle più diverse problematiche riferite dalle donne. Vengono date informazioni sui diritti tutelati dal nostro ordinamento, a titolo esemplificativo sulle procedure in ambito penale, sugli interrogativi in caso di presenza di figli minori, sui presupposti per l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato e sulle garanzie e l’iter giudiziario previsti in caso di separazione/divorzio/affidamento, mantenimento e cura dei figli. La consulenza legale è, in ogni caso, orientata a far acquisire alle donne conoscenza dei propri diritti e competenze per un accesso consapevole alla Giustizia, anche con l’invio e la collaborazione con soggetti istituzionali (Forze dell’Ordine e Autorità Giudiziaria). L’informazione legale, se necessario, è affiancata ad altre specificità di intervento offerte dal Centro Antiviolenza. Si prevedono fino a tre consulenze legali.

Centro Antiviolenza Telefono Rosa di Treviso
Via Roma n.20 – TEL. 0422583022
E-mail: telefonorosatreviso@libero.it
www.telefonorosatreviso.org
Facebook: https://www.facebook.com/CavTelefonoRosaTreviso
Instagram: https://www.instagram.com/cavtelefonorosatreviso/

Previous articleIrrestistibile “La Boheme”
Next articleIl cyberbullismo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here