Anatomia di un film

0
167

Nuovo corso di cinema a Treviso!

A partire da metà marzo, Cineforum Labirinto presenta un nuovo ciclo di lezioni di cinema per tornare a vivere il fascino della sala cinematografica in compagnia dei capolavori e dei grandi registi che hanno fatto la storia della Settima Arte.

Presso il Cinema Teatro Aurora di Treviso, Cineforum Labirinto propone un corso dedicato all’analisi di cinque grandi capolavori del cinema. Le lezioni si concentreranno sulla genesi creativa delle opere e sulle tecniche stilistiche e le scelte tematiche adottate dai registi, lasciando spazio anche ad aneddoti sulla produzione, sul cast e sull’influenza delle pellicole nell’immaginario collettivo.

I film selezionati sono Il mago di Oz (1939) di Victor Fleming, Il dottor Stranamore (1964) di Stanley Kubrick, Il cielo sopra Berlino (1987) di Wim Wenders, Nuovo Cinema Paradiso (1988) di Giuseppe Tornatore e Il cavaliere oscuro (2008) di Christopher Nolan.

Il corso, ideato e curato da Marco Bellano, docente di cinema presso l’Università di Padova, è rivolto a studenti, videomaker, insegnanti e appassionati che vogliano scoprire o approfondire la grammatica cinematografica e la storia del cinema attraverso i capolavori di cinque grandi maestri.

L’iniziativa si articola in 5 incontri che si terranno di lunedì dalle ore 20.30 alle 22.30, a partire da lunedì 11 marzo 2024, presso il Cinema Teatro Aurora, situato in Via Sebastiano Venier n. 32. Il costo del corso è pari a 80€.

La sede del corso è una sala cinematografica con una capienza massima di circa 300 posti, dotata di un grande schermo e ampi spazi per accedere alle sedute. Sarà inoltre possibile usufruire del parcheggio adiacente al Cinema, riservato in via esclusiva ai partecipanti al corso.

Per iscriversi e per maggiori informazioni: cineforumlabirinto@gmail.com / 3407417350

Presentazione del corso https://cineforumlabirinto.wordpress.com/2024/02/10/anatomia-di-un-film-marzo-2024/

https://www.instagram.com/cineforumlabirintotv/

https://www.facebook.com/cineforumlabirinto

Previous articleIncontri culturali a Treviso
Next articleI classici arrivano al “Giorgi-Fermi”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here