It’s time to… “Ma che musica ascolti ?!”

0
258

Cari ragazzi, la scuola sta per finire ed è quindi arrivato il momento di mettere da parte il registro scolastico e cominciare ad aprire le finestre… ascoltando un po’ di buona musica!

Noi siamo gli educatori di “Ti Ascolto”, un progetto dell’azienda ULSS 2 Marca Trevigiana che utilizza un Gruppo Facebook per offrire ai genitori un sostegno psico-educativo nella relazione con i figli adolescenti. All’interno di questo gruppo ogni giorno l’equipe di Ti Ascolto si occupa di pubblicare nuovi contenuti relativi a tematiche diverse di interesse comune che permettono ai genitori di informarsi, approfondire ed…aggiornarsi!

È per questo motivo che abbiamo deciso di inserire da questo mese una nuova rubrica, che verrà pubblicata ogni venerdì, intitolata MA CHE MUSICA ASCOLTI?! Ora ammettiamolo: quante volte ci è capitato di sentire i vostri genitori pronunciare questa frase di fronte alle canzoni e agli artisti che ascoltate quotidianamente? Sparata a tutto volume nella vostra stanza o nelle cuffiette collegate al cellulare, la musica che ascoltate viaggia spesso su binari paralleli rispetto a quelli dei vostri genitori, trattando tematiche diverse e utilizzando linguaggi nuovi che spesso i genitori faticano un po’ a comprendere.

Sembra quasi automatico così per loro ritrovarsi a commentare, cadendo nella trappola di dare giudizi a volte un po’ troppo affrettati che finiscono per ferire e generare nuovi conflitti.

Avete anche voi la sensazione che la musica possa dar voce a pensieri, emozioni e stati d’animo che altrimenti fareste più fatica ad esprimere? Credete anche che qualche volta venga utilizzata per veicolare messaggi di un certo spessore? A volte la musica mette a nudo il mondo adulto… che ne pensate?

In questo modo diventa spesso un rifugio nel quale si ritrova la possibilità di sentirsi compresi e rassicurati, e le canzoni trame di storie e parole che creano lo spazio e la possibilità di immaginare e sognare ancora, amplificando ed esaltando il sentire e i desideri.

La musica inoltre offre spesso l’occasione per confrontarsi con gli altri e costruire un senso di identità e di appartenenza ad un gruppo: con gli amici si condivide un genere musicale preferito che permette di riconoscersi nelle idee trasmesse e nel modo di comunicare e rapportarsi.

Riconosciuta l’importanza di questo strumento, noi educatori – attraverso questa nuova rubrica – vogliamo invitare i vostri genitori a fermarsi un attimino per dedicare del tempo all’ascolto di questa nuova musica per loro così estranea e sconosciuta. Questo non per fare in modo che si uniformino ai vostri gusti e ai vostri interessi musicali (ci mancherebbe!), ma per aiutarli ad avvicinarsi ad un linguaggio che faticano a comprendere e ad un’età difficile che qualche volta dimenticano di aver vissuto, allontanandoli così dal giudizio e dal pregiudizio.

E così vi presentiamo il nuovo venerdì di Ti Ascolto: se avete qualche suggerimento noi lo accogliamo volentieri e potete inviarlo al nostro indirizzo mail: tiascolto@aulss2.veneto.it

Rimanete connessi e tenete alto il volume… ma non prima di aver invitato i vostri genitori a iscriversi al gruppo 😉

https://www.facebook.com/groups/tiascoltoulss2

Mariagrazia – Equipe Ti Ascolto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here