Parent training

0
267
Mother supporting her flu-sick daughter. Woman supports a sad girl suffering from a cold

Uno spazio dedicato ai genitori

Come può un genitore stare vicino, comprendere, aiutare, supportare un figlio adolescente o giovane adulto che sta imparando a stare in piedi da solo esplorando e sperimentando il mondo alla sana e legittima ricerca di autonomia?

Quale genitore non si è mai preoccupato perché il figlio/a non era ancora rientrato a casa nonostante l’orario concordato o perché l’ha scoperto mentire o frequentare luoghi o persone poco rassicuranti?

Le preoccupazioni nei genitori crescono di intensità di fronte ai comportamenti di rifiuto del dialogo, la tendenza ad isolarsi nella propria stanza, rimanere connessi molto a lungo in internet o chattando con il cellulare o al computer o ai comportamenti che evocano la presenza di qualche disagio.

Nel percorso di crescita dei figli i genitori si caricano comprensibilmente di forti preoccupazioni e, considerate le sfide che attendono adolescenti e giovani nel mondo contemporaneo, limitarsi a sperare che tutto vada liscio rischia di risultare poco realistico e ingenuo.

Le spinte all’autonomia e a fare di testa propria sono caratteristiche tipiche di questa fascia d’età e inducono nei genitori il forte timore di perdere il controllo sulle vite dei propri figli, di vederli soffrire o scivolare in esperienze pericolose.

Istintivamente gli adulti diventano più restrittivi con il desiderio di risultare più protettivi.

Di fronte ai comportamenti dirompenti degli adolescenti i genitori entrano in crisi, rischiano di aumentare la conflittualità o di risultare troppo indulgenti. Alcuni perdono fiducia nelle loro competenze genitoriali, soprattutto quando vengono a sapere o sospettano il consumo di sostanze da parte del figlio.

Quindi cosa è possibile fare???

Per aiutare i genitori in questa fase evolutiva dei figli il Servizio per le Dipendenze di Treviso dell’Azienda ULSS 2 propone la partecipazione gratuita a gruppi di Parent Training, un’attività dedicata ai genitori di ragazzi fra i 15 e i 22 anni esposti al rischio di consumo di sostanze e condotte a rischio.

Il Parent Training è un percorso educativo gruppale di 10 incontri serali (18-19.30) a cadenza quindicinale, dedicato ai genitori con l’obiettivo di apprendere strategie di comunicazione e comportamentali più efficaci nella relazione con i figli.

Il percorso mira a:

  • Favorire spazi di condivisione e sostegno tra i genitori che partecipano al gruppo per affrontare problematiche comuni;
  • Aumentare la consapevolezza dei comportamenti disfunzionali;
  • Alimentare e migliorare la comunicazione con i figli;
  • Riconoscere i fattori di rischio che accrescono il disagio o i comportamenti pericolosi per saper promuovere fattori di protezione.

Questo tempo che i genitori dedicano a sé stessi si concretizza in una maggior consapevolezza del proprio ruolo genitoriale e si traduce in una maggior competenza.

Per chi fosse interessato o incuriosito può far riferimento alle educatrici del Ser.D che lo coordinano: Barbisan Graziella e Guerra Giuliana – Tel. 0422 323889/48

Previous articleUso e abuso dello smartphone
Next article“Segni”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here