Erasmus+ al “Galilei” di Olmi di S.Biagio

0
63

L’Erasmus+ è un progetto grazie al quale alcuni studenti tedeschi sono venuti nella nostra scuola per uno scambio culturale.

Gli studenti tedeschi sono stati ospiti della nostra scuola dal 19 al 23 settembre 2022 e hanno svolto un lavoro interessante assieme a noi studenti delle classi quinte.

L’obiettivo principale dell’intero progetto era quello di far cooperare due gruppi di studenti su specifici argomenti, riguardanti la sicurezza.

Nella prima giornata si sono svolte delle attività propedeutiche alla conoscenza reciproca; successivamente, gli studenti tedeschi hanno fatto una presentazione riguardante un museo, il cui focus era la sicurezza sul lavoro. Nel pomeriggio ci siamo recati alla sede dell’UNISEF, dove sono stati esposti esercizi e teorie relative al benessere psicofisico, nell’ambito del lavoro.

Il giorno seguente, abbiamo visitato una tipografia di Cornuda dove siamo stati divisi in due gruppi; mentre il primo ripercorreva la storia della nascita della tipografia, il secondo metteva in pratica quanto spiegato attraverso l’utilizzo di un apposito strumento. In seguito ci siamo spostati ad Asolo, dove abbiamo visitato, in modo autonomo, le meraviglie di questa splendida città, ricca di arte e di cultura.

Mercoledì siamo rimasti a scuola a svolgere delle attività riassuntive dei giorni precedenti e, nel pomeriggio, abbiamo partecipato ad una caccia al tesoro, per scoprire i luoghi tipici di Treviso.

Giovedì abbiamo avuto l’opportunità di visitare una fornace, dove abbiamo avuto l’opportunità di apprezzare l’artigianato tipico veneziano, la lavorazione del vetro. In secondo luogo abbiamo visitato la terrazza del fondaco dei tedeschi e, in seguito, piazza San Marco, guidando i nostri ospiti in una delle città più caratteristiche dell’Italia. L’ultimo giorno abbiamo compilato un questionario sulle attività svolte durante la settimana e su cosa ci sarebbe piaciuto migliorare. Poi, in gruppi, abbiamo creato delle presentazioni che esaltassero gli argomenti trattati, nel corso della settimana per presentarli, la sera stessa, ai genitori e ai professori.

Un momento molto piacevole per completare la settimana dello scambio è stata la cena a cui hanno partecipato, oltre che diversi insegnanti, anche il preside, il direttore, il presidente del Consiglio d’Istituto e il Sindaco di San Biagio di Callalta, che, nei loro saluti, hanno sottolineato la grande valenza formativa degli scambi culturali, come occasione di crescita umana e culturale che allarga gli orizzonti dei giovani.

Da parte nostra è stata sicuramente un’esperienza formativa e, nonostante la timidezza, al termine del periodo passato, i gruppi sono riusciti a lavorare e a relazionarsi in modo amichevole ed efficace.

Certamente è stata un’esperienza che ci rimarrà dentro.

Aurora Atalmi e Giulia Guzzo 5^ liceo linguistico
Antonio Birello, Gae Zamperetti e Gianluca Bertuzzo 5^ liceo sportivo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here