Mascherine di frolla al cioccolato e zuccherini

0
411

Il Carnevale si avvicina e con lui, la voglia di vestiti incantati, stelle filanti e coriandoli.

La voglia di stare con gli amici e divertirsi anche preparando dei biscotti speciali.

Nei miei corsi di cucina per i bambini, la parola d’ordine è divertimento e poco prima di Carnevale proprio con voi bambini, faremo un laboratorio sulle mascherine di Carnevale. Pasta frolla, cioccolato, perline, zuccherini colorati e pasta di zucchero per una mattina felice insieme.

Se volete saperne di più, trovate tutte le info su www.storiebuone.it

Se invece volete provare a fare le mascherine con la vostra famiglia, vi lascio la ricetta.

E buon Carnevale, bambini!

Ingredienti: 

250 g farina 00
125 g burro a temperatura ambiente tagliato a cubetti
100 g zucchero
2 g di sale fino
1 uovo e 1 tuorlo (a temperatura ambiente)
buccia grattugiata di limone o vanillina
100 g di cioccolato al latte o fondente
Zuccherini colorati

Preparazione: per realizzare le mascherine iniziate versando nella ciotola, il burro a cubetti, lo zucchero e la scorzetta del limone o la vanillina.
Amalgamate il tutto.

Aggiungete le uova leggermente sbattute con il sale e quando la massa di burro sarà uniforme incorporate la farina mescolando quel tanto necessario affinché il tutto sia amalgamato.

Avvolgete l’impasto con della pellicola e ponete in frigo a rassodare per 30 minuti.

Stendete la pasta dello spessore di circa 8 mm e ricavate la forma di mascherina con il taglia pasta. 

Cuocete in forno caldo per circa 15 minuti a 170° C.
Estraete non appena il biscotto inizia a dorarsi. Lasciate raffreddare prima di decorare.

Sciogliete il cioccolato nel microonde o bagnomaria (fatevi aiutare da un adulto mi raccomando) e con il cioccolato fuso coprite le mascherine e unite gli zuccherini colorati.

www.storiebuone.it
Facebook
Instagram

Previous articleL’arte effimera
Next articlePasseggiate Treviso (da Fontigo all’Isola dei Morti)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here