Percorso artistico interdisciplinare

0
94
Overhead portrait of young people with laptops and smartphones, sitting together on the floor. Students writing lectures holding textbooks on their knees.

Comunicazione, lettura, scrittura e recitazione

Siamo due giovani donne che si sono conosciute per caso, ma con una passione che ci ha legate fin dal primo momento: il teatro.

Io, Federica Guerretta, sono insegnante di francese e letteratura italiana ed editrice, Erica Forlin si occupa di formazione teatrale presso strutture pubbliche e private.

Nel 2017 abbiamo pubblicato il nostro primo libro Il teatro che vorrei, un testo scritto sotto forma di copione teatrale, il cui scopo è quello di avvicinare i bambini a questa disciplina artistica. Il nostro obiettivo è quello raccontare le infinite sfumature dell’arte teatrale, che non si limita alla sola “visione di uno spettacolo”, ma che abbraccia emozioni, gesti, parole e, soprattutto, esperienze. Il teatro ci permette di entrare in contatto con gli altri e con noi stessi, rivelando tratti del nostro carattere e della nostra personalità apparentemente nascosti.

Nasce così l’ideazione di un nuovo progetto: P.A.I percorso artistico interdisciplinare. In collaborazione con il Centro Studi Paideia di Treviso, a partire dall’autunno 2021 proporremo agli studenti di tutte le classi un’esperienza individuale e collettiva, durante la quale conosceranno, sperimenteranno e metteranno in pratica importanti accorgimenti e insegnamenti legati a quattro differenti discipline: l’arte della comunicazione, della lettura, della scrittura e della recitazione.

P.A.I si prefigge di arricchire il piano dell’offerta formativa del Centro Studi Paideia di Treviso attraverso una modalità interdisciplinare e innovativa: un valore aggiunto nel quale gli obiettivi didattici ed educativi verranno supportati da un costante invito all’approfondimento e al confronto costruttivo. Noi pensiamo che la creatività possieda un potente valore intrinseco: quello di incoraggiare e stimolare le dinamiche intellettuali favorendo, con estrema naturalezza, il consolidamento dell’esperienza vissuta. Il percorso artistico interdisciplinare sarà suddiviso in quattro moduli durante i quali si lavorerà inizialmente sulla comunicazione verbale, non verbale e paraverbale. Il secondo modulo sarà dedicato alla lettura affrontando differenti generi letterari e servirà agli alunni ad approfondire la loro capacità di analisi e di comprensione del testo, oltre che ad acquisire un metodo di studio organizzato. Il terzo modulo prevede la scrittura e con esso si cercherà di dare libertà assoluta ai ragazzi di poter esprimere il loro Io riuscendo a dare forma ai loro pensieri attraverso una modalità strutturata e ampliando così anche la loro padronanza linguistica. Infine, l’ultimo modulo di questo progetto formativo riguarda la recitazione. Gli obiettivi sono molteplici, poiché in questi anni di lavoro abbiamo potuto constatare come l’interpretazione e l’immedesimazione possano rafforzare l’autostima e la condivisione delle proprie emozioni, aiutando a favorire la socializzazione e allo stesso tempo migliorando la capacità di memorizzazione e non solo.

Crediamo fortemente in questo progetto e ringraziamo la Direzione del Centro Studi Paideia, sempre attenta a proporre agli studenti un approccio innovativo della formazione.

Federica Guerretta
Erica Forlin

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here