Il rustico leccese

0
285

Quando ero una bambina, andavo a trovare i miei nonni in Puglia, nel Salento, a Squinzano e una delle tappe fisse la domenica era andare a mangiare il rustico a Lecce, dopo la S.Messa.

Era un appuntamento a cui ero legatissima perché il sapore di quella sfoglia calda con besciamelle, pomodoro e mozzarella, la compagnia dei nonni, l’atmosfera felice mi hanno accompagnato in tutti questi anni.

E allora ho deciso di riproporre la ricetta ai miei corsi di cucina per bambini e di fargli assaporare un po’ della mia infanzia con una merenda deliziosa.

Ingredienti:
per 8 /10 rustici
2 rotoli di pasta sfoglia
150 g di besciamella
60 g di passata di pomodoro
20 g di mozzarella
Sale
1 tuorlo

Preparazione: stendete i due rotoli di pasta sfoglia, posizionatene uno sulla teglia del forno e ricavate con un coppa-pasta, 10 cerchi. Farcite ogni cerchio di pasta con la passata di pomodoro, la besciamella e due cubetti di mozzarella. Richiudete con un altro cerchio per creare il rustico. Sigillate bene con le mani e spennellate la superficie con il tuorlo d’uovo. Infornate a 200° per 25 minuti affinché siano ben dorati e una volta sfornati, lasciate raffreddare prima di mangiarli.

www.storiebuone.it
Facebook
Instagram

Previous articleIl Nido di Leo
Next articleMadame Lorelai: Spiagge Felici

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here