Giornata della Memoria

0
167

Il 27 gennaio noi di Engim Turazza abbiamo voluto ripartire, attraverso un incontro guidato da una nostra insegnante, dal lessico della Shoah (genocidio, olocausto, ghetto, lager), arrivando a parlare dei genocidi e delle guerre più recenti che ci toccano nel profondo.

Sono temi delicati, soprattutto quando la storia viene attualizzata, ma fondamentali per costruire una coscienza comune: è importante educare al rispetto, alla pace, facendo riflettere i giovani sui loro sentimenti, insegnando loro a sviluppare l’empatia. Razzismo, odio, indifferenza e omertà non devono trovare spazio nei nostri ragazzi.

In atrio i settori vendite, moda e acconciatura hanno realizzato quest’anno un’installazione che raccoglieva diverse testimonianze di sopravvissuti alla Shoah tratte dai testi presenti nella biblioteca Turazza e un gruppo di attori della 2^A acconciatura ha recitato in un video tali racconti.

Previous article“La scuola in cammino”
Next articleA scuola di valori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here