Igiene orale nei bambini al di sotto dei 6 anni

0
408

E‘ importante educare il bambino ad una corretta igiene orale sin dallo spuntare dei primi denti, in quanto anche i denti decidui possono andare incontro a lesioni cariose che se trascurate possono raggiungere la polpa dentale causando dolore e/o ascessi.

Sotto i 6 anni i bambini non riescono a usare correttamente lo spazzolino e c’è quindi la necessità del controllo di un adulto. Vanno controllati bene i molari in quanto situati nel fondo della bocca.

Le carie possono insorgere per una cattiva igiene orale o per un’alimentazione scorretta.

I batteri presenti nel cavo orale trasformano gli zuccheri e gli amidi in acidi che combinandosi con la saliva formano la placca batterica: una patina di colore bianco sporco che aderisce tenacemente ai denti e, se non rimossa, ne intacca lo smalto.

Igiene alimentare. I cibi da evitare sono quelli ricchi di carboidrati e zuccheri semplici come: patatine, pane, prodotti di pasticceria, bevande zuccherate, succhi di frutta, aranciate e thè zuccherato.

Bisogna ridurre il più possibile l’uso di alimenti zuccherati. Secondo l’O.M.S. gli zuccheri semplici nella dieta (ad esempio dolciumi, merendine, caramelle, ecc.) non dovrebbero superare il 10% dell’apporto energetico totale.

Assunzione di fluoro. Il fluoro rende lo smalto più resistente, ed è quindi consigliabile l’uso di dentifrici al fluoro, ma a basso dosaggio, per la possibilità che il bambino possa ingerirlo con il conseguente rischio di sovradosaggio.

Modalità di spazzolamento. Lo spazzolino deve essere morbido, a testina piccola e lo spazzolamento deve cominciare con un movimento rotatorio che partendo dalla gengiva si porta verso il margine incisale del dente coinvolgendo sia la parte vestibolare che quella palatale. Ogni seduta di igiene orale deve durare almeno un paio di minuti.

Si consiglia di effettuare almeno una volta all’anno una visita di controllo dal dentista per due scopi: individuare eventuali carie, malformazioni e malocclusioni ed abituare il bambino all’ambiente odontoiatrico evitando ansie e fobie future.

In sintesi: la corretta igiene orale ed alimentare rappresentano il modo migliore per prevenire il formarsi delle carie e salvaguardare la salute e la bellezza dei denti del bambino.

Associazione Nazionale Dentisti Italiani
Sezione Provinciale di Treviso

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here