Associazione “Plastic Free”

0
181

Incontri nelle scuole e azioni per ripulire il territorio dalla plastica

Sono Sara Simionato la referente di Plastic Free della provincia di Treviso assieme al vice referente Emiliano Guerra.

Plastic Free Odv Onlus è un’associazione di volontariato nata il 29 Luglio 2019 con lo scopo di informare e sensibilizzare più persone possibili sulla pericolosità dell’inquinamento da plastica.

Nati come realtà digitale, nei primi anni abbiamo raggiunto milioni di utenti e oggi, con più di 1.000 referenti in tutt’Italia, siamo divenuti la più importante e concreta associazione su questa tematica.

Siamo inoltre impegnati sul campo, attraverso diversi progetti, quali: appuntamenti di clean up, salvataggio delle tartarughe marine, sensibilizzazione nelle scuole e Comuni Plastic Free.

Il nostro obiettivo è di liberare il pianeta dalle tonnellate di plastica che devastano i nostri mari, i nostri fiumi, i nostri ecosistemi e la nostra salute. Siamo indipendenti e apolitici, crediamo che l’impegno concreto delle persone, delle realtà imprenditoriali e delle istituzioni possa fare la differenza, giorno dopo giorno, per raggiungere il nostro obiettivo.

Tutta la plastica creata fino ad oggi esiste ancora e i numeri diventano giorno dopo giorno sempre più preoccupanti. Impatta sull’ambiente, oltre 12 milioni di tonnellate di plastica ogni anno finiscono in natura.

Impatta sugli animali, oltre 100.000 mammiferi, 1.000.000 di uccelli marini e 40.000 tartarughe marine muoiono ogni anno dopo aver ingerito plastica. Impatta sull’essere umano che ogni giorno ingerisce e respira nanoplastica. La sua continua produzione, soprattutto per il monouso, e il suo mancato riutilizzo figlio della utopica visione della riciclabilità totale di quanto prodotto, ci ha spinti ad essere concreti fin dal primo giorno: sfruttiamo la potenza dei social per le nostre campagne di sensibilizzazione, andiamo nelle scuole a parlare agli studenti che rappresentano il nostro futuro, stringiamo accordi di cooperazione con le istituzione per facilitare le attività sul territorio, sosteniamo centri di recupero tartarughe, ci rimbocchiamo le maniche e ci sporchiamo le mani sul campo, bonificando spiagge, argini, boschi, parchi.

Oggi, siamo il punto di riferimento in Italia nella lotta all’inquinamento da plastica e grazie al supporto di oltre 1.000 referenti e centinaia di migliaia di volontari siamo certi di poter fare sempre di più e sempre meglio.

Qui a Treviso siamo presenti nel territorio con ben 18 referenti e facciamo tutti i mesi raccolte di rifiuti abbandonati in tutta la provincia di Treviso.  Solo per il mese di novembre 2023 ad esempio abbiamo fatto 4 raccolte: Treviso zona Ca’ Foncello, Conegliano, Montebelluna, Castelfranco Veneto per un totale di 503 kg.

Inoltre andiamo in tutte le scuole di ogni grado del territorio per sensibilizzare anche i più piccoli. Nell’ultimo mese siamo stati alla Scuola Primaria Primo Maggio di Treviso, la scuola Primaria Piranesi di Mogliano Veneto e alla Scuola primaria Caterina Galvan di Merlengo. I 154 bambini ai quali abbiamo fatto sensibilizzazione si sono dimostrati come sempre molto partecipi e combattivi al pensiero di salvare la nostra cara amata terra e il loro futuro. Con loro siamo anche usciti a fare delle piccole raccolte nei pressi degli istituti e nel giardino raccogliendo in 15/20 min un sacco piccolo di rifiuti. Quando dico loro che raccogliendo la plastica possono salvare un animale litigano per chi riesce raccogliere prima un mozzicone di sigaretta. Hanno un fuoco dentro e questo fuoco è la speranza per un cambiamento verso un futuro che per ora non dà grandi speranze.

Nel tempo le persone hanno cambiato le proprie abitudini e questo ha portato a maggiore inquinamento. Basti pensare alle bottiglie di plastica. All’ultima lezione sul totale dei bambini più della metà usano bottiglie di plastica nei pasti e questo significa che solo in quelle classi di media all’anno le famiglie consumeranno circa 6000 bottiglie di plastica. Infatti purtroppo l’Italia ha un primato in questo: è il primo stato in tutta Europa per uso di bottiglie in plastica. Cambiare si può e con piccoli gesti si può fare davvero molto.

Le prossime raccolte (che durano di media 1 ora e mezza) alle quali siete tutti invitati insieme ai vostri bambini saranno il 17 dicembre a Volpago del Montello, Povegliano e Breda di Piave. Per maggiori informazioni potete iscrivervi al gruppo Facebook Plastic Free Treviso (trovate tutte le date alla sezione eventi) o sul sito Plasticfreeonlus.it.

Grazie a tutti voi e ai vostri bambini!

Sara Simionato
Referente Plastic Free Provincia di Treviso
sara.simionato@plasticfreeonlus.it

https://www.plasticfreeonlus.it/
Facebook

Previous articlePasseggiate Treviso (Chiesa di S.Lorenzo e Torri di Credazzo)
Next articleLa festa dei nonni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here