Rottamiamo il malessere

0
220
Verso il benessere delle relazioni familiari

centro-famiglia-imgRottamare il malessere in nove passi, grazie agli incontri del Centro della Famiglia di Treviso  iniziati a febbraio e che termineranno a giugno. Serate gratuite e aperte a tutti, tenute da esperti di  relazioni familiari. “I commenti dei partecipanti e il loro passaparola ci danno la certificazione di qualità “, afferma Adriano Bordignon, coordinatore della Fondazione Centro della Famiglia.

C’è una famiglia che è la migliore al mondo ed è quella che va costruita giorno dopo giorno nella reciprocità  delle persone e delle generazioni. Da dove cominciare, come procedere, come scoprire risorse da condividere. Nove passi, nove serate, un assist che il Centro della Famiglia lancia a chi sa cogliere. Genitori e gioco, triangolo familiare, ferite della comunicazione: terra inesplorata per molte coppie che la conoscenza puಠtrasformare in humus per le relazioni.

La famiglia è composta, nella testa di ognuno, da adulti e da minori, ed è il luogo di quelle relazioni triangolari che danno valore e tutela ai singoli componenti e che, al contempo, rischiano di auto-escludere la piccola società  familiare da quella collettiva. Certo, in ”˜1984”™ di George Orwell la famiglia non ha doveri nà© diritti perchà© le risorse sono assorbite dallo Stato. In Italia c”™è molto chiasso e scarsità  di fondi strutturali. Sul piano economico, infatti, conviene non essere famiglia, colpita dal fisco pi๠del singolo.

“In un percorso tanto insidioso, gli appuntamenti del Centro della Famiglia diventano un aiuto concreto per attenuare i conflitti spesso sotterranei, che scavano vuoti e portano sofferenza. La loro gestione intelligente puಠtrasformare la difficoltà  in risorsa, in complicità  del nucleo familiare”, dichiara Bordignon.

A volte una coppia è costretta a vivere momenti particolari quando, deciso di avere un figlio, scopre l’infertilità  e poi la scelta di adozione: in una situazione emozionale di tale intensità  non è sufficiente  saper ‘fare’ i genitori, ma ci si deve ‘sentire’ tali.

Sono incontri di riflessione e di spunti per trasformare in opportunità  quella che è vissuta come difficoltà . Tutti gli incontri si tengono nella sede del Centro della Famiglia a Treviso, in via S. Nicolಠ60.

I prossimi appuntamenti. 14 aprile ‘L’intelligenza sessuale’ (dott. Francesco Forcolin); 28 aprile ‘Aprirsi all’adozione’ (dott. Francesco Frasson); 12 maggio ‘I mille volti del conflitto familiare’ (dott. Laura Sartor); 26 maggio ‘Un figlio a tutti i costi?‘ (dott. Elviana Luban); 9 giugno ‘I figli nelle separazioni conflittuali (dott. Letizia Bianchin).

locandina-rottamiamo-il-malessere